Piacenza, 4 Maggio Ieri pomeriggio Fabrizio Corona era atteso in questura per essere aggiornato sugli sviluppi inerenti alla missiva contenente due proiettili calibro 38 recapitatagli qualche giorno prima. Tale lettera avrebbe dovuto dissuadere lui e alcuni suoi collaboratori dall’aprire un locale nella città.

La Digos attendeva di parlare con l’interessato per cercare di indirizzare sulla giusta via le indagini.

Il re dei paparazzi è arrivato poco prima delle 16 su una Ferrari nera targata San Marino. Per mezz’ora ha parlato con il dirigente Francesco Panetta e poi si è diretto alla discoteca Caprice per parlare con la stampa dove ha dichiarato di non aver paura e di essere intenzionato comunque ad aprire il locale.

[ad#Juice Banner]

La moglie lo respinge e lui si da fuoco

Ieri sera intorno alle 23, a San Rocco al Porto, in via Falcone, dopo essersi comparso di benzina, un giovane romeno di soli 28 anni si è dato fuoco davanti agli occhi della ex moglie. Il motivo di tale gesto disperato sembra essere la separazione voluta dalla donna.

Inizialmente l’intento del giovane era quello di ricucire il rapporto e appianare la situazione anche per la comune figlia. Le cose però non sono andate a buon fine e così ha tentato un gesto disperato. Ora si trova all’ospedale con ustioni sul 70% del corpo e la sua situazione è molto grave.

[ad#Zanox Banner]

Denunciato gruppo di bulli che umiliava e derideva 16enne

Un ragazzo di 16 anni era spesso attaccato all’attaccapanni, costretto a dare testate ai muri ed umiliato in altre varie forme. Autori degli atti incresciosi era un gruppo di bulli che si divertiva inoltre a filmare il tutto con il cellulare. I fatti avvenivano in una scuola superiore della provincia e sono avvenuti fra il 2008 e il 2009; tutti sapevano ma nessuno diceva nulla. I genitori si sono accorti che qualcosa non andava dall’improvviso calo di rendimento del ragazzo e dal suo stato depressivo. I carabinieri hanno arrestato 8 sedicenni fra cui anche ragazza.

Lutto per la chiesa piacentina: muore il Cardinal Luigi Poggi

E’ morto questa mattina a Roma, dove aveva la residenza, il cardinale piacentino Luigi Poggi all’età di 93 anni.

Alessandra Solmi

[ad#Juice Overlay][ad#Edintorni Banner]