ROMA, 8 FEBB. – Si chiamava Roberto Palma e lavorava come muratore il padre di famiglia, di 41 anni, rimasto ucciso ieri sera in un incidente stradale causato da un romeno di 17 anni. Abitava ad Artena, paese a sud di Roma, con la moglie Laura, di 42 anni, e il figlio di 12 anni, entrambi rimasti gravemente feriti.

[ad#Adsense Link Notizie]

Nel paese della vittima c’è rabbia e dolore per una famiglia distrutta, da tutti stimata. I due romeni, zio e nipote, senza precedenti penali, lavorano entrambi in un’impresa edile e abitano uno a Ladispoli, sul litorale romano e il secondo nel quartiere Bravetta, alla periferia di Roma.

[ad#Milionario Link 468 x 15]

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri della stazione di Artena, la famiglia stava con tutta probabilità tornando a casa nel piccolo paese de Castelli Romani, a bordo della loro auto, quando il ragazzo ha fatto un sorpasso azzardato. Lo scontro frontale è stato violento e il furgone ha completamente distrutto l’auto nella parte anteriore.

[ad#Italia Notizie 234 x 60]