PADOVA, 7 FEBB. – Ancora asfalto insanguinato in provincia. Dopo gli ultimi incidenti mortali – dieci dall’inizio dell’anno – ieri sera altre due tragedie. Il primo incidente si è verificato alle porte di Este, nel quale ha perso la vita Simone Badan, 34enne, impiegato alla Cieffe arredi di Este.

Il secondo schianto alle 22.30 lungo la autostrada A4, in comune di Vigonza. In seguito ad una uscita di strada ha perso la vita un ventinovenne pugliese di Trepuzzi (Lecce), Antonio Marzo, operaio in un’impresa edile di Marghera. Stava andando verso Milano quando la sua Lancia Y ha sbandato e si è schiantata nel fossato.

[ad#Adsense Link Video Streaming][ad#Milionario 468 x 60]