BOLOGNA, 2 FEBBRAIO  – Le rigide condizioni meteorologiche delle ultime ore non solo hanno creato enormi disagi in tutta la regione Emilia Romagna, ma hanno già causato le prime vittime.

Incidente Stradale Funo di Argelato – Ieri pomeriggio, un incidente stradale d’auto è costato la vita a un uomo di 64 anni, originario di Poggio Renatico e residente a Castel Maggiore, sempre in provincia di Bologna. L’uomo era alla guida della sua auto quando, dopo una sbandata, è finita dentro un bar pasticceria in via Galliera a Funo di Argelato. Al momento dello sbando era in corso l’ennesima fitta nevicata che, associata molto probabilmente a un malore del conducente, è stata una delle cause che ha mandato l’autovettura fuori strada, facendo terminare la sua corsa proprio contro il muro della pasticceria.

La vittima, un uomo di 64 anni, è morto sul colpo e inutili sono stati gli immediati soccorsi del 118, giunti sul luogo dell’incidente che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del conducente.

Incidente Stradale Castel San Pietro Terme – Sempre nel pomeriggio di ieri, 1 febbraio, a Castel San Pietro Terme, un uomo è stato colto da malore mentre era impegnato a spalare la neve davanti casa: un’ambulanza del 118 è intervenuta sul luogo e le condizioni dell’uomo sono molto serie.

Federica Palmisano