TARANTO, 21 NOVEMBRE – Nuova svolta nel caso che riguarda l‘omicidio di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana per il cui delitto sono imputate Sabrina Misseri e Cosima Serrano, rispettivamente cugina e zia della vittima, attualmente detenute in carcere.

Dopo le ultime vicende, legate in particolare alle prove presentate a carico delle due donne , arriva la decisione del Gup del Tribunale di Taranto, Pompeo Carriere, secondo la quale le due principali indiziate saranno processate davanti alla Corte di Assise di Taranto, con l’accusa di omicidio.

La prima udienza del nuovo processo si terrà nei primi giorni del 2012, per la precisione il 10 Gennaio.

Redazione Online

[ad#Google Adsense-1][ad#Juice Overlay]