[ad#Juice 120 x 60]

ROMA, 16 NOVEMBRE – Fiorello, dopo il boom di ascolti, è oggetto di pesanti critiche da parte del Codacons. Nonostante gli ascolti, quasi 10 milioni di telespettatori, la Codacons non ha digerito uno sketch del programma, durante il quale il mattatore Fiorello era sul palco in compagnia di diverse Fiat 500.

Il tutto è avvenuto a conclusione di una forte performance dello showman, che si esibito in un mix tra Tu può fa’ l’americano di Carosone e un brano di Sting Englishman in New York. Sulle note finali sul palco l’hanno raggiunto diversi ballerini, che per l’occasione indossavano una maschera con la faccia di Fiorello, alla guida di diverse Fiat 500 color giallo.

La presenza di questa tipologia di auto era semplicemente un modo per riecheggiare un simbolo, che ha rappresentato un momento storico importante per l’Italia, visto che quella sul palco non era affatto il nuovo modello della 500 ora pubblicizzato con Jenniferr Lopez. Nonostante ciò sono arrivate le pesanti critiche da parte del Codacons e una nota diramata dal presidente Carlo Rienzi, che vi postiamo di seguito:

Essendo stato testimonial della casa automobilista torinese, Fiorello avrebbe dovuto evitare di inserire delle automobili della stessa casa automobilistica nella sua trasmissione chiederemo quindi all’Antitrust di verificare la correttezza di tale episodio e, laddove si riscontrino violazioni delle norme vigenti, adeguati provvedimenti contro il simpatico conduttore e contro la Rai”.

Immediata la risposta di Fiorello, tramite Twitter, che chiarisce: ” Non sono testimonial Fiat da tre anni e non ci siamo lasciati neanche in buoni rapporti“.

Sempre da Twitter annuncia nel web i primi nomi degli ospiti della seconda puntata, che vedrà i Coldplay, Caparezza e gli attori Jean Reno e Laura Chiatti.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Dai microfoni di Vincenzo Mollica del Tg1, il conduttore non nasconde la felicità per i risultati raggiunti e afferma: “Gli ascolti? Ma a noi degli ascolti non ci importa niente, pensiamo solo al prodotto. Anche se fossero stati bassi saremmo stati contenti lo stesso e invece…Avemo fatto il bottoooo!!”

Intanto anche dal web arrivano le congratulazioni per lo show da parte di amici e personaggi noti, tra questi Lorenzo Jovanotti, che dalla sua pagina facebook si complimenta con l’amico scrivendo:

Grande Fiorello, un grande successo il suo show su Rai Uno. Sono contento perché si ristabilisce un’evidenza ultimamente non più così evidente, ovvero che il talento, la cura, l’attenzione e il rispetto per il pubblico e per il proprio lavoro sono gli ingredienti che dovrebbero sempre prevalere nel nostro mondo, quello dello spettacolo e non solo… Fiorello è un talento pazzesco e il suo è uno show infinito che continua al telefono, al ristorante, al bar, in macchina, in casa, dappertutto. Bravo Fiore! E poi mi sento un po’ coinvolto in questa sua bella avventura per via del titolo del suo show che parte da una mia canzone, quindi doppia goduria. Io ci andrò ospite il 5 dicembre, all’ultima puntata, non so ancora cosa faremo, ma punteremo a divertirci, come minimo. Mi ha fatto piacere sentire quella versione ‘remix’dell’Inno di Mameli che avevamo fatto insieme al Sistina a maggio durante un suo show in radio e magari può anche essere che la rifacciamo il 5. Bravo Fiore! continua così! sono sicuro che la cosa migliore che possiamo fare in un tempo come questo è fare bene quello che abbiamo la fortuna di fare.

Anche Simona Ventura non dimentica l’amico e durante la conferenza stampa di X-Factor 5 spende buone parole per lui: ” Congratulazioni a Rosario Fiorello e al suo team per uno spettacolo di grande livello. Il pubblico, quando vede cose fatte bene, risponde in massa.”

A questo punto non ci resta che attendere la seconda puntata del programma, che visti i nomi degli ospiti, sarà sicuramente nuovamente “il più grande spettacolo dopo il weekend“.

Emanuele Ambrosio