NEW YORK, 14 NOVEMBRE -La bella pornostar Sasha Grey è stata chiamata in una scuola della California per leggere dei racconti ai bambini dell’elementare.

Al momento la celebre attrice è un’attivista della Peta (People for the Ethical Treatment of Animals, è un’organizzazione non-profit a sostegno dei diritti animali) sostenitrice del movimento Occupy Wall Street,  attrice di circuito regolare.

Ciò non è bastato a convincere i genitori degli alunni che hanno protestato apertamente contro la presenza dell’ex attrice hard nella scuola.

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

In base a ciò che è stato riportato nel sito “Tmz” la Grey si è difesa affermando che lei è un’attrice, una figlia e che il suo passato con cui qualcuno può non essere d’accordo non può definirla come persona”.

“Ho aderito a questa iniziativa – ha detto lei -, ben conscia che la gente avrebbe avuto le sue opinioni riguardo a ciò che ho fatto in passato e ciò che rappresento. Credo nel futuro dei nostri figli e rimarrò un’attiva sostenitrice in tutte le iniziative che riguardino l’educazione”.
I dirigenti della scuola hanno cercato di spegnere le polemiche sostenendo che in realtà la Grey non è mai intervenuta in classe, realtà che dissocia dalle foto pubblicate dal “Tmz” che ritraggono la Grey a leggere a un gruppo di bambini interessati e molto attenti.

Laura Scialanca