BOLOGNA, 12 NOVEMBRE L’azienda torinese Reply, leader nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sui nuovi media digitali, ha realizzato mPayment un sistema sicuro e innovativo per gli acquisti digitali in mobilità.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Il sistema permette, in modo protetto, di fare operazioni di acquisto dal proprio dispositivo mobile: associando il numero della SIM a una password temporanea ricevuta tramite un sms gratuito, il sistema riconosce l’acquirente che desidera fare una transazione sul proprio terminale tramite il suo operatore mobile.

All’utente non sono richiesti né dati anagrafici, né quelli riguardanti la carta di credito. Una volta fatta la transazione, tramite una procedura il cliente vede scalato dal proprio credito residuo della SIM o direttamente sulla bolletta del conto telefonico, il costo del bene acquistato.

Un successivo sms conferma tutti i dettagli dell’operazione. Nel caso non fosse possibile procedere con l’acquisto, un messaggio gratuito avverte il cliente dei motivi della mancata transazione. Un sistema vantaggioso anche per gli operatori mobili, perché minimizza l’impatto delle operazioni sulle infrastrutture di information technology già presenti.

Il servizio è erogato senza necessità di installare altri software aggiuntivi e occorre solo scaricare dal web la giusta applicazione. Il servizio mPayment è già stato scelto da tutti gli operatori mobili ovvero 3 Italia, Fastweb, Poste Mobile, Tim, Vodafone Italia e Wind.

Sergio Amato