BORGHETTO VARA, 10 NOVEMBRE – Nel paesino di Borghetto Vara, devastato dall‘alluvione del 25 ottobre, un uomo di ottantacinque anni si è dato fuoco nella propria abitazione. Già depresso e solo non ha resistito al dramma del suo paese.

La tragedia è avvenuta nella notte, attorno alle 3.30. Immediatamente sono intervenuti i vigili del fuoco, ma per l’anziano non c’è stato nulla da fare. L’uomo viveva solo in casa, ed è morto per le ustioni riportate nell’incendio dell’immobile. Ancora da chiarire le cause dell’incendio. L’ipotesi più accreditata è quella di un gesto volontario, probabilmente legata a una depressione dell’anziano.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

“Era già depresso da qualche tempo, la solitudine gli pesava e l’alluvione di un mese fa gli ha dato il colpo di grazia. Tutta quella distruzione intorno alla casa gli faceva male e su un animo già debole ha finito per schiacciarlo”, riferisce un amico. In paese sono in tanti a confermare che la morte dell’uomo è una conseguenza dell’alluvione. Non si esclude, comunque, l’ipotesi di un incidente domestico.

Sabrina Brandone