[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

GENOVA, 4 NOVEMBRE – Secondo l’unità di crisi del Comune le vittime sarebbero 6, mentre dieci sarebbero i feriti.
Delle sei vittime accertate nell’alluvione di Genova, cinque sono rimaste intrappolate nell’androne di un condominio, al civico 2 di via Fereggiano. Testimoni oculari hanno raccontato di aver visto cinque persone, di cui due bambini, attraversare di corsa la strada e rifugiarsi dentro all’androne. Ma il fiume in piena li ha travolti, sommergendo l’entrata. Nessuno di loro ha avuto il tempo necessario per raggiungere le scale mettersi in salvo. NOTIZIE IN DIRETTA TEMPO REALE

AEROPORTO CRISTOFORO COLOMBO – Il violento nubifragio che sta flagellando la città di Genova ha causato il blocco totale dei voli in partenza dallo scalo ‘Cristoforo Colombo”. Numerosi voli sono stati dirottati su altri hub italiani: il primo Roma-Fiumicino dirottato a Pisa; il Monaco dirottato a Torino; il Parigi a Malpensa; il Barcellona a Malpensa; il Londra della British a Torino e il Fiumicino di Alitalia è stato dirottato su Pisa.
L’aeroporto di Genova ha messo a disposizione dei viaggiatori dei pullman per raggiungere le nuove destinazioni in cui sono stati dirottati i voli.

ATTESE NUOVE ONDATE DI PIENE
In via Fereggiano, epicentro dell’esondazione dell’omonimo torrente, le forze dell’ordine e gli uomini della Protezione Civile hanno ordinato alle persone per strada di mettersi immediatamente al sicuro perché nelle prossime ore è attesa una nuova onda di piena del torrente. Allarme rientrato per il Bisagno, esondato nei pressi di via Brigate Partigiane.

In due istituti scolastici (Giovanni XXIII e Parini-Merello) gli studenti sono bloccati all’interno, ai piani alti, per motivi di sicurezza. Tutta la zona del Bisagno interessata – da ponte Fleming fino alla Foce – è presidiata dalle forze dell’ordine e dai vigili del fuoco che, casa per casa, locale per locale, stanno facendo abbandonare i piani terra e i piani interrati.

VIDEO | Immagini di repertorio da Genova

Redazione Online