MILANO, 2 NOVEMBRE – Partenza a razzo dell’Inter: lancio di Chivu e traversa piena di Diego Milito.
Bolide dal limite di Pedretti, servito splendidamente da Sow, il pallone sibila fuori a pochi metri dalla porta difesa da Castellazzi.
Al 16′ Lille pericolodo: cross teso di Cole, Castellazzi non esce e lascia filtrare la sfera sul secondo palo c’è Sow, si rifugia in angolo Zanetti.
Al 18′ Zarate show: dribbling in area e sinistro a giro deviato in angolo da Landreau.
Al 19′ Inter in vantaggio: gol di Samuel.
Corner battuto teso da Sneijder, anticipo secco nello stacco dell’argentino che segna imparabilmente tra primo palo e portiere.
Al 25′ destro di Jelen dal limite, blocca Castellazzi.
La manovra dell’Inter stenta a decollare, Lille pronto a pungere con velenose ripartenze.
Al 38′ Destro velenoso di Debuchy, Chivu spazza angolo.
Al 40′ Sneijder pennella per Zarate, solo al centro dell’area: l’ex laziale stoppa la sfera e di prima intenzione calcia con l’interno sinistro, splendida la risposta di Landreau.
[ad#Google Adsense][ad#HTML-1]Inizia il secondo tempo. Nel Lille De Melo rileva Jelen.
Al 48′ clamorosa palla gol divorata da Milito. Punizione di Sneijder, sponda aerea di Cambiasso per l’attaccante argentino, pescato in perfetta solitudine: tiro altissimo.
Al 52′ prepotente ripartenza di Milito, che resiste alla pressione di Chedjou, entra in area, ignora due compagni al centro e tira sul colpo Landreau. Un altro errore grossolano del principe del Bernal.
Al 60′ Obraniak rileva Sow, bravo in appoggio al centrocampo, inutile come punta centrale.
Al 65′ l’Inter raddoppia: Milito finalmente in gol.
Zanetti filtra in area tra due avversari e mette un cross teso in area dove Milito di tacco appoggia nella porta vuota.
Al 67′ Alvarez al posto di uno spento Snejider, Inter sempre più Argentina
Payet al posto di Cole. Il Lille si gioca il tutto per tutto.
Al 75′ Alvarez controlla al limite, si porta il pallone dal sinistro al destro ma calcia debolmente.
All’ 82 il Lille accorcia le distanze.
Incredibile liscio di Lucio e De Melo con un tocco sotto anticipa Castellazzi. Che orrore del colosso brasiliano.
All’85 ammonito Beria.
Tre minuti di recupero decretati dall’arbitro
91′ Possesso palla Inter, Lille alle corde.
92′ Punizione calciata da Stankovic dai 25 metri: parata in surplace di Landreau.

Fine dei giochi a San Siro. L’Inter è bella solo di notte.

LE PAGELLE

INTER: Castellazzi 6; Zanetti 7.5, Lucio 5, Samuel 7, Chivu 6; Stankovic 6, Motta 6.5, Cambiasso 5; Sneijder; 6 Zarate 6, Milito 6.5. Pazzini sv, 11 Alvarez 6, 20 Obi sv. Allenatore: Ranieri 7
LILLE : Landreau 6.5; Debuchy 6, Rozehnal 7, Chedjou 6, Beria 5.5; Mavuba 6, Pedretti 6.5; Jelen, Hazard 6, Cole 6; Sow 6, De Melo 7, 11 Obraniak sv.

Bnsport