MILANO, 1 NOVEMBRE – Sono arrivate preoccupate, uno dopo l’altra, al Policlinico di Milano dove Antonio Cassano è ricoverato da domenica sera. La mamma Giovanna e la moglie del talento di Bari Vecchia, Carolina Marcialis, entrambe visibilmente provate.

La mamma di Antonio si è limitate a pronunciare le parole “Speriamo. Speriamo”, trattenendo a stento le lacrime davanti alla folla di cronisti presenti dinnanzi all’ospedale meneghino.

L’agente del calciatore, Beppe Bozzo, ha detto di aver parlato con lui al telefono: “Sembrava il solito” ha riferito ai microfoni di Skytg24.

Massimo riserbo dall’ospedale milanese che smentisce le battute d’agenzia Ansa che parlano di un ictus ischemico: “Non abbiamo diffuso un bollettino, né sono previsti aggiornamenti nelle prossime ore”. Le condizioni di salute di Cassano sarebbero comunque in miglioramento: il giocatore potrebbe lasciare il policlinico di Milano in tempi brevi, magari continuando le terapie in un’altra struttura.

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

Il presidente del Milan Silvio Berlusconi, intervenuto al canale 7 Gold e alla trasmissione Il Processo di Biscardi, ha parlato di un problema di carattere cardiaco risolvibile con una piccola operazione.

Entro domani si dovrebbero concludere gli esami medici e gli accertamenti clinici. Ancora non è chiaro cosa sia successo al giocatore e cosa abbiamo provocato l’inaspettato malore al rientro della trasferta vittoriosa di Roma.

Massimiliano Riverso