VERNAZZA, 31 OTTOBRE – Il paese di Vernazza, una delle perle delle Cinque Terre, dove i danni causati dall’alluvione sono 50 milioni di euro circa, da oggi è raggiungibile solo via mare e potrebbe restare isolata via terra per anni. Infatti, l’unica strada che conduceva al paese “è andata completamente distrutta”, riferisce il sindaco. Al momento dei 600 abitanti ne restano in paese solo 150.

“E’ tornata la luce ma ci sono ancora quattro metri di fango per le strade. I collegamenti telefonici funzionano a singhiozzo e il canale che attraversa il paese è ancora coperto di fango”, riferiscono alcune fonti.  Quanto ai collegamenti ferroviari, le Ferrovie dello Stato informano che “si lavora giorno e notte per riattivare al più presto anche il secondo binario sulla La Spezia-Genova. Ci vorrà ancora un po’ di tempo, forse qualche giorno, per tornare alla normalità”.

“Per Vernazza tempi lunghi, ma non anni” dichiara l’Assessore provinciale alla viabilità Giorgio Casabianca. “Si lavora costantemente, ma non sarà semplice. A Vernazza sono letteralmente spariti 300 metri di strada, caduti giù dalla collina. Il paese ha la situazione più difficile, ma non si parla di anni”.

VIDEO | Alluvione Vernazza

Sabrina Brandone

[ad#Google Adsense-1][ad#HTML-1]