[ad#Google Adsense][ad#HTML]

MILANO, 29 OTTOBRE – Il derby d’Italia. La madre di tutte le gare. Inter-Juventus è l’unica sfida del campionato italiano che incarna un “odio viscerale” tra le due tifoserie. I cinque anni post Calciopoli e le vicissitudini della ‘Vecchia Signora’ hanno ulteriormente acuito l’odio del bianconero doc nei riguardi di Moratti&Soci.

La Juventus sbarca al Giuseppe Meazza forte del primo posto in classifica. Antonio Conte conferma modulo e protagonisti della vittoriosa sfida contro la Fiorentina. Ancora panchina per Del Piero e Krasic a scaldare la poltrona in tribuna. In attacco il tandem Vucinic-Matri. Recupero in extremis per Buffon

Claudio Ranieri opta per il 4-3-1-2. Rombo di centrocampo, dunque, con Sneijder vertice alto alle spalle di Zarate e Pazzini. In mezzo, Obi, più fresco, preferito al senatore Stankovic. Sissenando Maicon stringe i denti e sarà titolare. Chivu confermato al centro della difesa.

Arbitra il big match della 10ma giornata l’arbitro Nicola Rizzoli della sezione arbitrale di Bologna

INTER-JUVENTUS 1-2 Vucinic 11′, Maicon 28′, Marchisio 33′
A cura di Massimiliano Riverso

IL FILM DELLA PARTITA

[ad#Juice 250 x 250]La Juventus di Conte cerca conferma, ultima spiaggia per l’Inter.
Il derby d’Italia possiede tutti gli ingredienti per regalare una notte indimenticabile.
Le squadre fanno il loro ingresso alla ‘Scala del Calcio”. Sulle note di “C’è solo l’Inter” Buffon e Zanetti si scambiano i gagliardetti al centro del campo.
Partita delicatissima per Ranieri, ex di lusso, silurato a sole due giornate dalla fine nel lontano 2009.

1′ L’arbitro Rizzoli decreta l’inizio delle ostilità.
Pressing alto della Juventus che mette in apprensione la retroguardia neroazzurra. Grande intensità di gioco in questi primi minuti di gara.
2′ Grande azione dell’Inter. Zanetti vola sulla fascia destra e serve Maicon: bolide del Colosso deviato di tacco da Pazzini, Buffon blocca in tuffo.
3′ Cambiasso cerca il gol strepitoso in girata, pericolo per la porta difesa da Buffon.
5′ Ancora Zanetti sfonda sull’out destro, cambia gioco per Obi, palla per Sneijder al limite dell’area: destro alto sopra la traversa.
7′ Pirlo verticalizza per Vucinic, assist filtante del serbo per Matri: uscita tempestiva di Castellazzi. Juve pericolosa.
Splendida gara al Meazza. Le squadre si affrontano a viso aperto.
11’ Juventus in vantaggio: Matri vola sull’out sinistro e taglia in are per il tap-in vincente di Mirko Vucinic in spaccata.
12′ Bolide di Matri, palla sfiora il palo alla destra di Castellazzi.
15′ Ancora Matri entra in area e da posizione defilata impegna in uscita un ottimo Castellazzi.
16′ Corner calciato da Pirlo, svetta al centro dell’area Marchisio: palla alta sopra la traversa.
La squadra di Conte vola sulle ali dell’entusiasmo dopo il gol siglato da Mirko Vucinic.
20′ Azione personale di Maicon che vince un contrasto con Marchisio e si presenta solo davanti a Buffon: il tiro viene neutralizzato in uscita dal portiere della Nazionale.
21 Ammonito Bonucci per una trattenuta su Zarate.
22′ Pepe si esibisce in un triplo Tolub e chiede l’ammonizione dell’arbitro Rizzoli che lo ignora.
23′ Fallo laterale di Obi, rovesciata spettacolare di Zarate contrata da Barzagli.
24′ Pirlo perde palla al limte della’area, ne approfitta Zarate che serve Zanetti: bolide bloccato dal petto di Barzagli.
25′ Inter 0 – Juventus 1: rete siglata da Pazzini al 10′. Risultato tutto sommato giusto.
27′ Zarate dribbla Bonucci e penetra in area: destro a giro violento che termina sul fondo.
27′ Chiellini chiude in angolo su cross di Maicon.
28′ Pareggio Inter: magia di Maicon.
Strepitoso bolide di Maicon che si infila nel sette della porta protetta da Buffon. Il derby d’Italia riparte da qui.
30′ Maicon scatenato sulla destra crossa in area, svetta Pazzini che di testa colpisce la traversa a Buffon battuto. Inter vicina al vantaggio.
33′ Juventus in vantaggio: gol di Marchisio.
Triangolazione Marchisio-Matri-Marchisio con il ‘Principe’ che di destro fredda Castellazzi sul primo palo.
Possesso palla Juventus. Inter pronta a colpire con le ripartenze.
40′ Castellazzi travolge Marchisio, lanciato in area da una verticalizzazione di Pirlo: rigore sacrosanto non fischiato alla Juventus.
43′ Difesa dell’Inter in bambola: Lichtsteiner da posizione favorale spedisce il pallone sul fondo. Disastrosa la prova dei centrali interisti.
44′ Vidal prova il golazo: conclusione da dimenticare. Siamo nell’ultimo minuto del primo tempo.
Ammonito Vidal per un fallaccio su Pazzini.
Finisce il primo tempo a San Siro. Juventus meritatamente in vantaggio su un Inter convalescente che va a strappi. Rigore solare non fischiato alla Juventus per un fallo di Castellazzi su Marchisio lanciato a rete. Partita aperta a qualsiasi risultato.
TOP JUVENTUS Matri, Vucinic, Marchisio
TOP INTER Maicon, Zanetti FLOP Chivu, Maicon, Castellazzi

Inizia il secondo tempo. Luc Castaignos entra in campo al posto di Zarate: decisione discutibile di Ranieri.
47′ Partenza decisa dell’Inter che si spinge in attacco alla ricerca del pareggio.
49′ Scintille tra Pazzini e Chiellini: Rizzoli ammonisce verbalmente i due giocatori della Nazionale. Perplesso Del Piero in panchina.
Seconda frazione ancora priva di emozioni
50′ Triangolazione Vucinic-Matri bloccata da Nagatomo.
54′ Ammonito Chiellini per un intervento scomposto su Pazzini.
55′ Ammonito Pepe per un fallo su Maicon. Giallo decretato dall’assistente dell’arbitro Niccolai.
Cross in area di Sneijder, bomba di Pazzini respinta dalla schiena di Barzagli.
57′ Azione corale della Juventus conclusa dal sinistro rasoterra di Pirlo: Castellazzi blocca in presa bassa.
58′ Occasione potenziale per l’Inter: Maicon serve Sneijder in area, il suo bolide viene respinto dall’intervento provvidenziale di Barzagli.
59′ Ammonito Chivu per un fallo su Vucinic. Il rumeno era diffidato, salterà la prossima gara.
60′ Miracolo di Castellazzi sul tap-in ravvicinato di Vucinic. Juve pericolosissima.
61′ Provvidenziale intervento di Lucio su una ripartenza Vucinic-Matri. Si scaldano Estigarribia e Stankovic.
63′ Seconda sostituzione Inter: fuori Obi, in campo Stankovic. L’Inter si schiera con un 3-4-1-2
64′ Ammonito Sneijder per proteste.
65′ L’Inter non butta la palla fuori dopo una simulazione di Vidal, Pirlo rifila un pistone a Stankovic: ammonito l’ex rossonero.
68′ Juventus schiacciata nella propria area, ma l’Inter non punge.
70′ Sostituzione Conte: fuori Matri, in campo Estigarribia. Conte vuole blindare anche le fasce.
75′ Squadre sfinite: si gioca prettamente a centrocampo.
Sta per entrare Ricky Alvarez, bocciatura completa per Milito.
77′ Ottima chiusura di Chiellini su Pazzini in area.
78′ Ultima sostituzione per Ranieri: fuori Sneijder, dentro Alvarez.
81′ Juventus vicina al colpo del ko: Estigarribia sfrutta l’indecisione di Lucio e si invola solo davanti a Castellazzi: il diagonale viene deviato in angola da un miracoloso Castellazzi.
83′ Scampoli di partita per Alex Del Piero che prende il posto di Vucinic.
85′ Grande azione di Alvarez che serve in mezzo Pazzini: interno destro fuori di un niente.
86′ Occasione Juventus. Vidal spedisce Del Piero solo davanti a Castellazzi: diagonale strozzato che termina a lato.
87′ Ultima sostituzione Juventus: esce Vidal, entra Pazienza.
90′ Lichtsteiner si immola per respingere il destro di Pazzini. Quattro minuti di recupero.
Numero di Del Piero steso al limite dell’area da un doppio intervento di Cambiasso e Stankovic.
L’arbitro Rizzoli decreta la fine del match. Grande festa bianconera a San Siro: la Juventus è tornata grande.

PHOTOSTORY

LE PAGELLE

INTER (4-3-1-2): Castellazzi 7; Maicon 6.5, Lucio 6, Chivu 5, Nagatomo 5; Zanetti 6, Cambiasso 5.5, Obi 5.5 ; Sneijder 6; Zarate 6 Castaignos 4, Pazzini, Stankovic 5.5, Alvarez sv. Allenatore: Claudio Ranieri 5.5
JUVENTUS (4-1-4-1): Buffon 6; Lichtsteiner 7, Bonucci 6.5, Barzagli 6.5, Chiellini 6; Pirlo 5; Pepe 6, Vidal 7, Marchisio 7, Vucinic 7; Matri 7.5, Del Piero 6.5, Estigarribia 6. Allenatore: Antonio Conte 7.