LA SPEZIA, 26 OTTOBRE – Un fiume di fango, detriti e acqua scorre impetuoso lunge le strade di Monterosso. Una lama d’acqua, alta quasi due metri, scivola inesorabilmente verso valle travolgendo e spazzando via tutto. Il paese ligure risulta ancora isolato e l’intervento delle forze dell’ordine è reso difficile dalle numerose frane e colate di fango presenti sulla strada statale che conduce al centro storico. EXTRA | Alluvione in Liguria: tutte le notizie

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

La signora Anita Tormenti, racconta ai microfoni di Skytg24.it, una finestra della spaventosa alluvione che sta flagellando la Liguria: “La situazione è molto grave. C’è un fiume che scorre sulla strada e ha travolto tutto: negozi, alberghi e ristoranti. Un disastro totale. Siamo senza acqua, senza luce, ma fortunatamente sembra che non ci siano dispersi. Noi, in questo momento, ci troviamo in una casa vicino al nostro negozio che è completamente allagato“.
Siamo in dodici, con le candele. Aspettiamo i soccorsi – prosegue la donna – ma purtroppo non posso raggiungerci perché ci sono troppe frane lungo la strada che arriva a Monterosso“.

Immagini da Olocausto. L’acqua ha invaso il piano terra delle abitazioni, raggiungendo un altezza media di 2 metri, come conferma la signora Formenti: “L’acqua è arrivata all’altezza dei lampioni del nostro negozio, toccando la parte alta della saracinesca“.

Il sindaco di Monterosso ha prontamente allertato il Dipartimento della Protezione Civile, ma le 12 frane sinora presenti lungo il percorso non consentono un intervento immediato. I carabineri del comando locale stanno verificando, casa per casa, l’eventuale presenza di dispersi.

VIDEO | Alluvione nella splendida Monterosso

Speciale a cura di Massimiliano Riverso