BOLOGNA, 24 OTTOBRE – Giornata di campionato senza scossoni. La notizia è che le grandi, eccezion fatta per la Juventus, vincono tutte.

La testa della classifica è occupata dall’Udinese dopo il 3 a 0 rifilato ad un Novara in striscia negativa (1 punto nelle ultime 4 giornate). Doppio Di Natale e Domizzi portano i friulani al miglior inizio di campionato di sempre; una difesa impenetrabile ( 1 solo goal subito)potrebbe rappresentare il viatico per una grande stagione.

[ad#Google Adsense][ad#HTML-1]

Subito dietro gli uomini di Guidolin insegue la Lazio che dopo la vittoria al cardiopalma nel derby piega il Bologna per 2 a 0 con il primo goal in serie A della scommessa Lulic. Il Napoli torna dal Sant’Elia con un ottimo punto mentre il Milan sfata il tabù Via Del Mare dopo 9 anni. La partita dell’ora di pranzo sembra essere indigesta per i tifosi rossoneri: il primo tempo si chiude con un clamoroso 3 a 0 per i salentini. La ripresa però mostra un Milan trasfigurato con un Boateng sugli scudi autore di una tripletta. Yepes a dieci minuti dal termine regala il 4 a 3 per il Diavolo che recupera altri 2 punti sulla Juventus.

Il sabato aveva regalato infatti due pareggi in rimonta di Catania e Genoa sui difficili campi di Torino e Firenze. La sfida di domani sera tra Juve e Fiorentina sarà quindi fondamentale per non allungare la seria di x delle due formazioni. In coda rischia molto Giampaolo dopo il ko di Siena. La squadra di Sannino è forse la sorpresa più piacevole di questo inizio di stagione: squadra quadrata ed essenziale con un ritrovato Calaiò arma in più.

L’Atalanta prosegue nella sua cavalcata( senza la penalizzazione sarebbe seconda) vincendo a Parma con una doppietta di Moralez. La Roma invece torna alla vittoria per uno a 0 con il gioiellino Lamela scrollandosi di dosso la beffa di domenica scorsa. Una rete di testa di Thiago Motta riporta i 3 punti in casa Inter che ritrova il miglior Maicon e un ispirato Sneijder: con loro la parte destra della classifica sarà presto solo un ricordo.

RISULTATI: Fiorentina-Catania: 2-2; Juventus-Genoa: 2-2; Cagliari-Napoli 0-0; Inter-Chievo 1-0; Lecce-Milan 3-4; Parma-Atalanta 1-2; Roma-Palermo 1-0; Siena-Cesena 2-0; Udinese-Novara 3-0: Bologna-Lazio 0-2.

Andrea Marra – Bnsport