BOLOGNA, 23 OTTOBREGoogle il grande motore di ricerca su internet sta valutando se entrare nel core business del suo concorrente Yahoo! acquisendo tutte le sue azioni. Secondo il Wall Street Journal la discussione sarebbe nelle fasi iniziali e non è stata ancora formulata un’offerta definitiva.

Yahoo! tentenna ancora nel valutare tutte le offerte che le sono pervenute da parte del gruppo internet cinese Alibaba e dal gigante dell’informatica americano Microsoft. Dunque ora tocca a Google tentare di finanziare in maniera adeguata l’intera operazione per avere la meglio sugli altri concorrenti, anche se dovrà tener conto dell’antitrust che non gli permetterebbe questa operazione.

Infatti, già in passato furono proprio le autorità americane a frenare il tentativo di accordo sulla pubblicità online del 2008 proprio con Yahoo! dichiarando che Google non osservava i vincoli imposti a salvaguardia della concorrenza. Questa unione quindi porterebbe Google in una posizione dominante assolutamente eccessiva per un mercato già di per sé estremamente sbilanciato.

[ad#Google Adsense][ad#HTML-1]

L’intento principale del gruppo di Sunnyvale, città californiana dove ha sede Yahoo! non è necessariamente quello di una cessione della proprietà ad altri acquirenti, ma di venire incontro agli azionisti e di realizzare il maggior valore possibile del patrimonio con la partecipazione di altre aziende del settore.

Sergio Amato