BOLOGNA, 22 OTTOBRE – Ha presentato una querela, per lesioni gravi, la donna di 61 anni che la sera del 6 ottobre scorso è stata investita da un autobus Atc mentre stava attraversando a piedi l’incrocio tra via Rizzoli e Indipendenza, nel cuore del centro storico bolognese.

Il mezzo della linea 27 avrebbe schiacciato la donna contro le transenne poste a protezione dell’angolo di marciapiede, procurandole gravi ferite agli arti inferiori; ancora ricoverata all’ospedale Rizzoli di Bologna, è stata sottoposta nei giorni scorsi ad un intervento chirurgico.

[ad#Google Adsense]

La donna, secondo la ricostruzione presente nella querela, aveva quasi finito l’attraversamento dell’incrocio lungo le strisce pedonali, ma spaventata per la velocità del bus si era addossata alle balaustre. L’autista – in base alla versione rilasciata dalla 61enne – avrebbe proseguito la sua schiacciandola ulteriormente.

La procura di Bologna ha aperto un fascicolo.

Redazione Online