BOLOGNA, 20 OTTOBRE – E’ battaglia legale tra la coreana Samsung e l’azienda californiana della Apple.

[ad#Google Adsense]

I legali della Samsung hanno annunciato di aver richiesto il blocco preliminare delle vendite di iPhone 4S in Australia, mentre presso il tribunale di Tokyo il colosso coreano ha presentato una richiesta simile relativa al blocco delle vendite in Giappone di iPhone 4S e anche di iPad 2.

La controversia starebbe in Giappone dove la Samsung avrebbe richiesto il blocco delle vendite di iPhone 4S e di iPad 2 in base a presunte violazione da parte di Apple dei brevetti relativi all’interfaccia utente, diversamente in Australia, dove il colosso coreano sostiene la violazione dell’azienda di Cupertino dei brevetti relativi agli standard di telecomunicazioni senza fili.

In Europa invece le cose sono andate diversamente.

In Olanda è stata depositata una istanza contro le importazioni di iPhone e iPad, respinta in primo grado dal tribunale olandese cui Samsung si era rivolta, in quanto la corte ha ritenuto che i brevetti della azienda coreana sono legati allo standard 3G e quindi licenziabili sulla base di “royality eque, ragionevoli e non discriminatorie.

Nonostante la guerra legale avviata tra Samsung e Apple, con oltre 20 cause aperte in 10 nazioni, gli osservatori ed esperti ritengono che la soluzione finale potrebbe risultare in un accordo incrociato di licenze e brevetti tra i due colossi.

VIDEO

Sergio Amato

[ad#Cpx Banner]