MILANO, 18 OTTOBRE (Bnsport) – Il presente dell’Inter rischia di diventare un ricordo amaro, di quelli che fai fatica a cancellare dalla memoria. Per non alimentare ulteriormente l’incubo, gli undici di Ranieri sono chiamati a dare una prova di forza questa sera al Mètropole di Lille contro i campioni uscenti francesi che hanno collezionato due pareggi nelle prime due gare di Champions.

Attenzione ai quei 2: il talentino Hazard, inseguito da mezza Europa e il capocannoniere della scorsa Ligue 1 Sow, autore di 2 dei 3 goal del Lille formato Champions. La squadra di Rudi Garcia scenderà in campo con un 4-4-2 con Landreau in porta preferito a Enyeama e il ballottaggio ancora da sciogliere tra Joe Cole e Obraniak.

[ad#Google Adsense]

Ranieri e tutti i tifosi nerazzurri riabbracciano dopo tre settimane Wesley Sneijder che agirà dietro Milito e probabilmente Zarate (match winner contro il CSKA); in porta torna Julio Cesar mentre in difesa Chivu affiancherà Lucio al centro con Nagatomo e Maicon esterni. Il centrocampo potrebbe vedere la conferma di Stankovic , Zanetti e Cambiasso con Thiago Motta che scalpita in panchina.

Andrea Marra