BOLOGNA, 17 OTTOBRE – Nel nuovo sistema operativo, una funzionalità chiamata iCloud

La Apple ha rilasciato ufficialmente il nuovo sistema operativo mobile iOS 5 come aggiornamento su iPhone 3GS, iPhone 4 (GSM e CDMA), iPod touch di terza e quarta generazione e ovviamente iPad e iPad 2.

Con oltre 200 novita introdotte dall’atteso sistema operativo, i dispositivi diventano autonomi: è possibile attivarli e configurarli in wireless appena tolti dalla scatola. Allo stesso modo, è possibile scaricare gli aggiornamenti iOS gratuiti direttamente sul dispositivo, ritoccare foto, aggiungere nuove cartelle e-mail e fare molto di più con le app, senza bisogno di un Mac o un PC.

Tra le nuove funzionalità importanti che iOS 5 porta con sé c’è il servizio di cloud computing chiamato iCloud che permette di sincronizzare dati di qualunque genere (come foto, etc.) oltre a permettere un ripristino delle applicazioni nel caso il dispositivo venga riportato alle condizioni di fabbrica.

[ad#Google Adsense]

Oltre a salvare i file, con iCloud è anche possibile archiviare fino a
5 gigabyte di applicazioni, video, foto, canzoni, documenti ma anche contatti ed email. La nuova cronologia acquisti, inoltre, consente inoltre di recuperare più facilmente i brani musicali, i film o le applicazioni scaricate nel tempo e non più presenti sul dispositivo stesso.

Il sistema operativo è già pronto per il download basta collegarsi al sito della Apple http://support.apple.com/downloads/

Sergio Amato