CATANIA, 15 OTTOBRE – Tutto pronto allo stadio ‘Massimino” di Catania per l’anticipo della VIa giornata di Serie A tra gli etnei e l’Inter di Ranieri.
Massiccio turnover attuato da Ranieri che preserva Chivu, Julio Cesar e Sneijder in vista della sfida di Champions contro i campioni francese del Lille.
Fuori anche Ranocchia e Forlan, oltre a Coutinho e Poli. Il Catania di Montella dovrà fare a meno Biagianti. Nel ballottaggio tutto sudamericano, tra Bergessio e Maxi Lopez ,la spunta il primo. Diluvia sul Cibali

CATANIA-INTER 2-1  Cambiasso 6′, Almiron 47′, 50′ Lodi FINALE
A cura di M.Riverso

IL FILM DEL PRIMO TEMPO
1′ L’arbitro decreta l’inizio delle ostilità.
2′ Catania subito pericoloso: il sinistro di Lodi viene respinto dalla difesa nerazzurra in angolo. Sugli sviluppi del corner il tiro-cross di Izco sfiora l’incrocio dei pali.
6′ Inter in vantaggio: Cambiasso
Al primo assalto l’Inter passa: cross magistrale di Maicon sul secondo palo dove Cambiasso, colpevolmente dimenticato da Izco, con un diagonale velenoso batte Andujar. Esulta Ranieri.
7′ Reazione furiosa del Catania, ma la ripartenza di uno scatenato Gomez trova Lodi impreparato
10′ L’Inter, adesso, controlla il match con un ossessivo possesso palla a centrocampo.
14′ Bomba di Almiron dai 25 metri, palla altissima sopra la traversa.
20′ Pressing asfissiante del Catania che mette in seria difficoltà la linea mediana interista.
21′ Bellusci serve Ricchiuti in profondità: ottima chiusura della difesa interista.
23′ Assolo di Maicon sull’out sinistro: l’azione del terzino brasiliano viene bloccata dalla difesa etnea.
27′ Assist filtrante in area di Maicon per Milito, Legrottaglie in scivolata mette la sfera in corner.
30′ L’atteggiamento da provinciale dell’Inter ha letteralmente spento la pressione del Catania. Gli attaccanti di Montello trovano difficoltà ad inserirsi negli spazi stretti della difesa nerazzurra.
35′ L’errore di Muntari favorisce l’incursione di Izco, assist in area per Gomez: la conclusione dell’argentino è da museo degli orrori.
Il ghanese dell’Inter è l’unica nota stonata della gara per la formazione di Ranieri.
39′ Cross in area del Catania, stacco imperioso di Spolli e intervento provvidenziale di Muntari che sventa la minaccia per la porta interista.
40′ Scontro in area etnea tra Spolli e Pazzini: azione dubbia ma l’arbitro lascia proseguire.
43′ Ammonito Spolli per un fallo da tergo su Milito.
45’+1 L’arbitro Orsato decreta la fine del primo tempo.

46′ Inizia il secondo tempo.
47′ Pareggia il Catania: perla di Almiron.
Percussione centrale di Bergessio, assist per Almiron spostato alla sua sinistra, destro a effetto di prima intenzione che beffa l’incolpevole Castellazzi.
50′ Bergessio anticipa Castellazzi, viene agganciato in area: rigore per il Catania.
Lodi dagli undici metri sigla la rete del vantaggio.
Si ribalta il match al Cibali.
51′ Pazzini vince un rimpallo in area: l’arbitro segnala un dubbio fuorigioco di Milito.
59′ Doppia sostituzione in casa Inter: Alvarez rileva uno spento Stankovic, Zarate entra per Milito.
61′ Stiramento alla coscia destra per Samuel: è arrivato il momento di Ivan Cordoba.
63′ Assalto Inter. Zarate lancia in profondità Pazzini: uscita tempestiva di un attento Andujar.
65′ Primo cambio in casa etnea: Maxi Lopez prende il posto di Izco.
70′ Catenaccio del Catania che chiude tutti gli spazi ai costruttori di gioco interisti.
71′ Sostituzione Catania: fuori Ricchiuti, calato alla distanza, dentro Del Vecchio.
72′ Ammonito Zarate per simulazione. Ignobile il teatrino dell’attaccante argentino.
73′ Triangolazione Gomez-Delvecchio-Maxi Lopez: ottima la scelta di tempo dell’eterno Cordoba. L’Inter è la corde.
75′ clamorosa palla gol per Delvecchio: il diagonale dell’attaccante etneo viene deviato in angolo da Castellazzi. Miracoloso l’intervento del portiere nerazzurro.
79′ Ammonito Delvecchio per un fallo su Zarate.
Punizione calciata da Cambiasso, nessun problema per Andujar.
L’Inter sposta il baricentro in avanti alla ricerca del pareggio.
81′ Ultima sostituzione per Montella: fuori un deludente Gomez, dentro Catellani.
82′ Rasoterra di Almiron: la palla sfiora il palo alla destra di Castellazzi.
83′ Nuova palla gol per il Catania che sfrutto l’assetto sbilanciato dell’Inter. Delvecchio lancia Catellani, Lucio in spaccata fallisce l’intervento, grande intervento in uscita di Castellazzi.
86′ Destro altissimo di uno scatenato Catellani.
87′ Doppio corner per l’Inter: conclusioni inguardabili di Muntari e Zarate.
L’arbitro Orsato decreta quattro minuti di recupero.
91′ Occasione Inter: corner di Maicon, Spolli svetta ma poi libera sui piedi di Muntari, assist filtrante per Cambiasso il cui tiro ravvicinato viene ribattuto dagli etnei.

L’ANALISI

Game over al Cibali. Un’Inter cinica passa in vantaggio nell’unica azione degna di nota del primo tempo. Grande agonismo su entrambi i frobnti, ma poco lavoro per i portieri. Il Catania ribalta il match nel secondo tempo grazie alle perla di Almiron e al rigore realizzato da Lodi. Seconda sconfitta consecutiva per l’Inter di Ranieri, irriconoscibile in una seconda frazione da incubo.

FORMAZIONI UFFICIALI
CATANIA (3-5-2): Andujar; Spolli, Legrottaglie, Bellusci; Izco, Almiron, Lodi, Ricchiuti, Capuano; Gomez, Bergessio.
INTER (4-4-2): Castellazzi; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Muntari, Stankovic; Pazzini, Milito.

Bnsport