THIMPHU (BHUTAN), 14 OTTOBRE – Il 2011 è, senza dubbio, l’anno del Royal Wedding. Prima gli splendidi William e Kate, poi Zara e Mike Tindall, stella del rugby made in UK.
Oggi, è stato il re del Bhutan a sposarsi, ma il matrimonio ha tutti i contorni di una favola.

Dignitari e sostenitori del sovrano si sono riuniti presso uno splendido monastero per assistere al matrimonio di re Jigme Khesar Namgyel Wangchuck con la sua fidanzata, Jetsun Pema, studentessa di soli 21 anni. Il matrimonio reale, evento mediatico nel paese asiatico, è stato preceduto da un’interminabile settimana di preghiera tenuta dai monaci in una valle montana remota.

A causa della popolarità della manifestazione, la compagnia aerea Bhutan ha dovuto aggiungere voli extra per affrontare la marea di visitatori provenienti dall’estero.

Il popolo del Bhutan, nazione compresa tra la Cina e l’India, ha definito l’evento nel seguente modo: “once in a lifetime event“.

Wangchuck non dovrebbe seguire “il cattivo esempio” di suo padre, che ha sposato quattro sorelle da una famiglia molto ricca. La poligamia è permessa in Bhutan, ma è una pratica molto rara.

Redazione Online