LONDRA, 11 SETTEMBRE – Giornata nera quella di ieri per uno degli smartphone più famosi ed utilizzati al mondo. Di chi parliamo? Non dell’Iphone, ma bensì dell’anti rivale per eccellenza, il Blackberry, che ieri è stato colpito da problema che ha letteralmente mandato in blackout il servizio mail del terminale.

Stop in Europa, Medio Oriente, Africa ed India con un mega blackout, che colpito milioni di terminali sparsi per il mondo.

Oggi arriva immediato un comunicato ufficiale da parte della casa produttrice, che conferma quanto accaduto ieri: ” Problemi con servizi BIS Blackberry: è in corso un disservizio sul server RIM, la compagnia canadese che produce l’apparecchio, che coinvolge tutti gli utenti europei. Vi teniamo aggiornati“. Queste le parole espresse dalla casa produttrice tramite il social Twitter, senza però chiarire con precisione quale sia la causa di questo disservizio che ho colpito milioni di utenti.

Questo problema non sembra essere del tutto nuovo per molti degli utilizzatori di Blackberry, che già la scorsa settimana si lamentavano di un problema similare, seppur il problema aveva colpito solo utenti Tim. Secondo molti il problema sarebbe legato al cattivo funzionamento di uno dei centri situati a Slough, in Gran Bretagna, ma nelle ultime ore segnalazioni sono giunte anche da Bahrein, Egitto e SudAfrica.

Il problema, stando a molte indiscrezioni, sembrerebbe davvero legato all’aggiornamento del sistema BIS, il servizio al quale il Blackberry si collega per scaricare la posta sui vari client esterni. Proprio il sistema BIS era stato oggetto di una aggiornamento software nelle ultime settimane, aggiornamento che sarebbe la principale causa di questo disservizio.

Emanuele Ambrosio