AREZZO, 5 OTTOBRE – Il cadavere di Allison Owens, 23 anni, guida turistica originaria di Powell (Ohio) e residente in Italia da qualche mese, è stato rinvenuto in un fossato accanto alla strada statale 69 che collega San Giovanni Valdarno a Montevarchi.

Secondo i primi accertamenti, la morte della ventitreenne americana, uscita di casa per fare jogging e poi scomparsa, sarebbe stata provocata da un impatto violento.
Il riscontro sul cadavere effettuato dai Ris sembra accreditare l’ipotesi di un incidente stradale: la giovane sarebbe stata travolta da un’auto a forte velocità e scaraventata nel canale accanto alla strada, mentre correva ascoltando musica con gli auricolari.

Tuttavia, prima di confermare l’ipotesi, gli inquirenti rimangono in attesa degli esiti dell’autopsia che verranno resi noti nelle prossime 48 ore.

Giulia Taurino