[ad#Google Adsense]

MILANO, 24 SETTEMBRE – Tutto pronto a San Siro per l’anticipo serale della 5a giornata tra il Milan e il Cesena. La squadra di Allegri cerca disperatamente la prima vittoria in campionato dopo due pareggi e una sconfitta cocente, ma il tecnico toscano dovrà fare a meno dei tre tenori rossoneri e di altri sette indisponibili. Ultimo in ordine di tempo il ‘Papero’ Pato.
Allegri conferma il classico 4-3-2-1 con l’olandese Emanuelson trequartista dietro l’insolita coppia d’attacco formata da Cassano e El Shaarawy. Turnover in difesa con il senatore Nesta in panchina.
Gara della vita per il Cesena. I romagnoli, mestamente ultimi in classifica con zero punti, scenderanno in campo con il coltello tra i denti per difendere la panchina di mister Giampaolo, ormai in odore di esonero.
Il tecnico romagnalo schiera opta per un 4-4-1-1 con Candreva a supporto di Mutu e Marinho e Martinez esterni di centrocampo.

Arbitra la gara il signor Giannoccaro.

DIRETTA MILAN-CESENA 1-0 | SECONDO TEMPO | AGGIORNA LA DIRETTA

Inizia la gara. Calcio d’avvio battuto dal Milan
Punizione di Mutu dalla trequarti: nessun problema per la difesa rossonera.
4′ – Tacco favoloso di Cassano per El Shaarawy: Comotto chiude perfettamente.
7′ – MILAN IN VANTAGGIO: GOL DI SEEDORF
Von Bergen di testa rischia un clamoroso autogol e concede un corner ai rossoneri. Batte Cassano, Seedorf da posizione defilato disegna una parambola imprendibile per Ravaglia.
8′ – Cesena vicino al pareggio. Mutu ha subito una ghiotta chance per pareggiare ma conclude debolmente di testa tra le braccia di Abbiati.
10′ – Cross di Candreva, Comotto si trasforma in Mancini ma il suo tacco destro colpisce l’esterno della rete.
12′ – Mutu ancora pericoloso: destro insidioso neutralizzato da Abbiati. Buona reazione del Cesena.
18′ – Occasione Cesena. Assolo di Candreva sull’out destro, cross a rientrare e Martinez viene anticipato millimetricamente da Abbiati.
21′ – Ammonito Guana per un fallaccio su Cassano.
23′ – Emanuelson ci prova dal limite: leggera deviazione di Von Bergen. Ennesimo corner per il Milan.
24′ – Seedorf affonda sulla sinistra, cross rasoterra dell’olandese e botta di sinistro del colombiano Yepes: la palla si spegne sul fondo.
Il Milan prova ad abbassare i ritmi con il consueto possesso palla lungo la linea mediana. Il Cesena, dopo la reazione al gol di Seedorf, sembra essere alle corde.
33′ – Ammonito Taiwo per gioco scorretto.
36′ – Emanuelson in verticale per El Shaarawy: il Faraone viene anticipato da Ravaglia.
37′ – Splendida discesa di Abate sulla destra, cross in area ma Cassano perde l’attimo giusto.
45′ – Entrata da brivi di Taiwo su Candreva: il terzino rossonero rischia grosso, ma l’arbitro Giannoccaro lo grazia.
Decisione pro-Milan che farà discutere nel post gara.
Dopo un minuto di recupero il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi.
A San Siro Milan-Cesena 1-0: decide la rete siglata da Seedorf al 6′.

Inizia la ripresa. Nessun cambio apportato dai due allenatori.
49′ – Bolide di El Shaarawy: grande la risposta del giovane Ravaglia. Milan pericoloso
Bnsport
50′ – Ammonito Yepes per gioco scorretto
55′ – Allegri si tutela: fuori Taiwo, a rischio espulsione, dentro il senatore Zambrotta.
59′ – Cresce la pressione del Cesena che si rende pericoloso con due conclusioni di Martinho e Parolo.
65′ – Occasione Milan. Manovra avvolgente del centrocampo rossonero, Cassano pennella un assist al centro dove El Shaarawy fa velo per Seedorf: il bolide dell’olandese dal limite dell’area finisce alto sopra la traversa.
66′ – Sale in cattedra il Milan. Assist sontuoso di Seedorf che smarca Cassano in area: destro del talento di Bari Vecchia e deviazione in angolo di Ravaglia.
69′ – Seconda sostituzione nel Milan: esce un esausto El Shaarawy, entra Alberto Aquilani.
70′ – RIGORE NEGATO AL MILAN – Rodriguez abbatte in area Cassano ma l’arbitro lascia proseguire: la moviola evidenzia il fallo netto del romagnolo.
73′ – Si rivede il Cesena. Verticalizzazione millimetrica di Eder per l’inserimento centrale di Adrian Mutu: sontuosa la chiusura di Thiago Silva.
Lungo possesso palla del Milan. La squadra di Allegri prova ad abbassare ulteriormente i ritmi del match. Piovono fischi dalle tribune di San Siro.
80′ – Sostituzione Cesena: fuori Rossi, dentro capitan Colucci.
E’ arrivato il momento di Inzaghi. Esce tra gli applausi Antonio Cassano.
85′ – Forcing finale del Cesena ma un Milan alla ‘Cuper’ non corre alcun rischio.
87′ – Assist di Seedorf per Inzaghi: il sinistro di SuperPippo si spegne sul fondo.
Tre minuti di recupero.
Fischio finale dell’arbitro Giannoccora. Vittoria di misura dei campioni d’Italia su un Cesena volitivo. La gara è stata decisa da una prodezza di Seedorf. Giampaolo vicinissimo all’esonero.
[ad#HTML][ad#Cpx Banner]