NEW YORK, 16 SETTEMBRE – Alcuni scatti rubati dell’attrice Scarlett Johansson sono finiti sul web. Trattasi di due scatti di nudo rubati all’attrice da parte di hacker, che li avrebbero poi pubblicati nel web.

Gli scatti sono opera della stessa attrice, che si è fotografata con il proprio telefonino.

In uno scatto l’attrice è in topless, mentre in un altro si fotografa seminuda in bagno dinanzi ad uno specchio.

Secondo il sito Tmz, l’attrice avrebbe subito contattato l’Fbi per procedere con delle indagini, ma al momento non vi sono conferme.

Sicuramente non è il primo caso a finire nel web.

Prima di Scarlett, sono finiti in rete scatti rubati delle attrici Jessica Alba, Vanessa Hudgens e tempo fa anche quello della bionica Christina Aguilera.

Intanto dall’Fbi arriva oggi la conferma di aver avviato un’investigazione su una serie di “intrusioni in computer o apparecchi elettronici di star”, chi più chi meno conosciute.

Si vocifera che siano più di 50 i casi.

La portavoce del Federal Bureau of Investigation, Laura Eimillier ha dichiarato nelle ultime ore: “l’Fbi sta indagando alla ricerca della persona o del gruppo responsabile di una serie di ‘furti’ elettronici d’immagine a danno di personaggi famosi“.

La Eimillier non ha fatto dichiarazioni sui nomi delle vittime, anche perché al momento il caso è ancora in corso, ma nel web circolano voci insistenti su due delle seguenti vittime, anche loro personaggi del mondo dello spettacolo : Justin Timberlake e Mila Kunis.

Stando alle dichiarazioni dell’Fbi, oggi gli hacker non prendono di mira solo i personal computer, ma anche i nuovi strumenti di comunicazioni tipo l’Ipad, un mezzo capace di accedere, tramite una semplice connessione di rete, a tutte le informazioni private dell’utente.

Emanuele Ambrosio