LONDRA, 26 LUGLIO – Saranno celebrati oggi in forma strettamente privata i funerali di Amy Winehouse, la cantante inglese morta sabato pomeriggio nel suo lussuoso appartamento londinese di Camden. Lo hanno annunciato ieri i genitori ai principali media britannici, aggiungendo che alla cerimonia funebre potranno partecipare soltanto i familiari e gli amici più stretti. Ora e luogo del rito funebre non sono stati resi noti per evitare l’assalto di media e fan.

Restano ancora avvolte in un alone di mistero le fasi e le cause che hanno portato al decesso della popstar. Un’inchiesta è stata aperta oggi dal coroner britannico ma verrà riaggiornata al 26 ottobre prossimo, in quanto la polizia londinese non ha trovato nulla di sospetto all’interno dell’abitazione di Camden e per il momento è impossibile stabilire le cause del decesso. L’attesa degli inquirenti è dunque tutta per gli esiti dell’esame autoptico: alcuni campioni di tessuto sono stati prelevati oggi, mentre i risultati degli esami tossicologici potrebbero farsi attendere per qualche giorno.

Redazione