TRIESTE, 30 MAGGIO – Maria Teresa Bassa Poropat si conferma presidente della Provincia di Trieste. Quando restano da scrutinare 15 sezioni su 276, il candidato del centrosinistra Poropat è in testa al ballottaggio con il 58,72% dei voti sul candidato del centrodestra Giorgio Ret.

Al primo turno il centrodestra si è presentato separato Pdl e Lega hanno corso in perfetta solitudine. La pesante frammentazione nel centrodestra ha segnato tutto la campagna elettorale nel capoluogo giuliano, malgrado l’apparentamento Pdl e Lega al secondo turno.

“Siamo partiti malissimo – sottolinea Ret che è anche sindaco di Duino – paghiamo un periodo di divisioni interne spaventose, segnali che sono arrivati alla gente stanca dei fatti nazionali e delle situazioni non chiare. la risposta non poteva essere che questa”. Secondo l’esponente del Pdl, l’errore è stato quello di essersi “dimenticati di parlare alla gente e dei loro problemi e si è parlato dei problemi personali di qualcuno. La mia campagna è partita tardi, sarebbe statofacile abbandonare il treno quasi deragliato ma la responsabilità verso cittadini abbandonato, mi ha imposto di continuare”.

A cura di Massimiliano Riverso e Federica Palmisano