BOLOGNA, 21 MAGGIO – Si è concluso da pochi minuti il Consiglio di Amministrazione del Bologna FC che ha ratificato le dimissioni di Giovanni Consorte, ringraziato da tutti i Consiglieri per il prezioso lavoro svolto finora, e ha provveduto a nominare all’unanimità Albano Guaraldi Presidente e Amministratore Delegato della società stessa.

È stato inoltre sottoscritto inoltre il Patto di Sindacato da tutti i Consiglieri. Gli stessi hanno nominato all’unanimità Giovanni Consorte Presidente del Patto di Sindacato.

Nel corso del CdA sono stati presentati ufficialmente i  nuovidirigenti Roberto Zanzi e Alessandro Gabrieli, che assumeranno un ruolo operativo a partire dalla prossima settimana. Confermato anche Salvatore Bagni nel ruolo di consulente tecnico e talent scout.

72 ore per chiarire la sua posizione e stilare un piano di rilancio per il Bologna Calcio. Questo l’ultimatum del neopresidente Guaraldi all’imprenditore Massimo Zanetti.

“Non c’è un prezzo fissato, non c’è l’esigenza di vendere”, ma esige un’offerta strutturata, che ai soldi alleghi anche un piano di sviluppo, e dunque delle prospettive per la società. C’è tempo “fino a martedì sera”, ribadisce Guaraldi.

Bnsport