FIRENZE 21, APRILE – “A billion acts of green” è questo il tema della prossima Giornata della Terra, che si festeggia oggi in tutto il mondo. Iniziativa nata trent’anni fa per sensibilizzare gli abitanti di un Pianeta che tra pericolose emissioni di CO2, un buco nell’ozono non proprio stabile e risorse idriche sempre più a rischio, non se la passa proprio bene. Certo non è facile seguire 24 ore su 24 la filosofia delle tre “erre”: Riduci, Riusa, Ricicla, ma basta scegliere le soluzioni giuste per diventare una green family!

Ecco i suggerimenti dal mondo delle idee utili e introvabili D-Mail.

Per il papà che ama circondarsi di dispositivi elettronici c’è BioCharger 180, il carica batterie ecologico, realizzato in plastica riciclata e fibra naturale, che evita inutili sprechi e consumi. E’  dotato, infatti, di un timer che fa cessare la carica dopo 3 ore e l’alimentatore, anche se lasciato inserito nella presa, avrà consumo zero in fase di riposo. Se papà ha messo su un po’ di pancetta, nessun problema! Arriva la Cyclette power station: non solo sarà un toccasana per lui, ma pedalando, senza utilizzare la corrente elettrica, ricaricherà cellulare, lettore mp3, fotocamera, ecc…

Per la mamma che vuole tenere in ordine l’angolo destinato al “riciclo” casalingo, ecco il set composto da tre borsoni in tela plastificata, robusti e colorati, per carta, plastica e vetro. Dotati di due comode maniglie per il trasporto, una volta svuotati i borsoni sono completamente ripiegabili. Se la passione della mamma è organizzare prelibati picnic nel weekend, ecco due prodotti per dire addio alla plastica e contribuire all’eliminazione di scorie e rifiuti. Piatti realizzati con canna da zucchero e bicchieri prodotti da un derivato dell’amido di mais (solo per bevande fredde). Il compost risultante dal loro smaltimento potrà essere utilizzato come humus per nutrire il terreno.

E per i più piccoli c’è Playmais, un gioco di costruzioni made in Disney® biodegradabile al 100%. I piccoli mattoncini, realizzati con sostanze a base di amido di mais non geneticamente modificato, ‘prendono vita’ una volta bagnati con acqua e hanno colori che provengono da sostanze alimentari (adatto a bambini da 3 anni in poi). Fun to grow™ è invece il nome di una linea di prodotti educativi e divertenti pensati per piccoli giardinieri “in erba” (è proprio il caso di dirlo!). Una serie di confezioni di semi facili da piantare e dai nomi decisamente divertenti (Patty Pomodoro, Charlie Carota, Peter Pisello, L’orto stellare e le piante aliene, ecc…) con all’interno notizie e aneddoti interessanti e spassosi che faranno crescere nei piccoli di casa una sensibilità molto green.

Happy green family a tutti!

Comunicato Stampa