BOLOGNA, 18 APRILE – La Bologna femminile ha risposto con entusiasmo a questa prima uscita del JJ Running Festival, manifestazione nata e pensata attorno alle esigenze della donna che cerca nello sport e nella cultura del movimento un modo di essere, uno stile di vita, una via verso il benessere psico-fisico.

La due giorni che ha caratterizzato questo weekend bolognese, tra attività, iniziative, sessioni di allenamento e convegni, è culminata nella tanto attesa gara di corsa tutta al femminile, su un tracciato di 6 km tra le vie della città. Circa 700 le iscritte che si sono suddivise tra la gara agonistica e la non competitiva. Presenti donne di tutte le età e provenienti da tutta Italia, ragazze ben allenate che hanno dato prova della loro forma fisica invidiabile e signore che hanno scelto di trascorrere una domenica mattina facendo una salutare passeggiata di 6 km in compagnia. Ma questo Festival ha visto anche avvicinarsi al mondo della corsa nuove adepte, con grande soddisfazione di Julia Jones, volto della manifestazione e da sempre promotrice del running come stile di vita. Ospite d’eccezione anche Laura Fogli, maratoneta pluricampionessa a livello internazionale.

La 6 km competitiva ha visto trionfare Irene Antola di Massa Carrara e salire sul podio Gisella Locardi e la bolognese Monica Freda, rispettivamente seconda e terza. Per loro in premio un telefonino Alcatel. Premiate anche le vincitrici delle rispettive categorie suddivise in fasce d’età: Deborah Ferrucci, cat. Seniores; Francesca Ravelli cat. Amatori; Sabrina Gianni cat. M35; Barbara Pieri cat. M40; Patrizia Passerini cat M45; Loretta Rubini cat M50; Lucia Zanetti cat. M55; Simona Nicolae cat. M60.

Tanti premi anche per coloro che hanno scelto di cimentarsi nella corsa non competitiva. Il gruppo più numeroso è risultato essere di Milano. Premiate anche la prima iscritta e quella che è venuta da più lontano, rispettivamente Eleonora Gennaro e la pugliese Anna Impronta. E per finire tanti premi ad estrazione per tutte coloro che hanno partecipato.

Ha riscosso un particolare interesse anche il casting AYAMi, il concorso indetto dalla linea di abbigliamento running Asics dedicata alle donne. Tutte coloro che hanno corso la gara avranno la possibilità di essere scelte come testimonial della nuova campagna di comunicazione AYAMi. L’iniziativa si inserisce all’interno di un casting a livello europeo e verrà votata l’immagine più bella.

Il sole ha accompagnato per tutta la giornata questa kermesse e illuminato i volti felici delle partecipanti, stanche ma soddisfatte della propria performance, contente di essere state protagoniste del JJ Running Festival, una manifestazione destinata a crescere e diventare un punto di riferimento per il popolo femminile della corsa.

L’appuntamento è per l’edizione dell’anno prossimo con un festival pensato e ideato su misura per le donne, per andare incontro alle loro esigenze e aspettative, in un ambiente dedicato interamente alla cultura della pratica sportiva femminile.

Comunicato Stampa