ROMA, 9 NOV – Sono stati 7 milioni e seicentomila gli italiani che ieri sera hanno visto la puntata d’esordio 1 di Vieni via con me, il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano che, con ospiti Nichi Vendola, Roberto Benigni e Claudio Abbado, in prima serata su RaiTre, ha raggiunto il 25.48 per cento di share. Il programma è stato visto da 7.622.677 spettatori e ha registrato anche 18.019.000 contatti con una permanenza record del 42.30 per cento. Su Canale 5 la puntata del Grande Fratello è stata seguita da 4 milioni 850 mila telespettatori pari al 20 per cento di share.

Tra gli interventi di Roberto Saviano, un monologo sull’unità d’Italia e sulla consapevolezza che «chi pensa, come la Lega, che spaccare il Paese sia un modo per renderlo più forte, dice un’idiozia. Il tricolore rappresenta il sogno di poter costruire un paese che emancipasse gli italiani dalle ingiustizie, che li emancipasse dal dolore. La Costituzione è unica: unica lingua e unico sangue come nel sogno di federalismo solidale di Carlo Cattaneo. La Lega sostiene che un’Italia non unita possa essere più forte, ma non è così. Dividere l’Italia è un’idiozia. Se il Paese si spezza diventa debole, diventa periferia di altri paesi e di altre economie. Rompere l’unità, oggi, significa perdere l’idea che siamo un popolo che può decidere per sè».

Redazione TV