BOLOGNA, 19 OTT. – Svelato il mistero sul felino avvistato lungo la A14. Riportiamo in esclusiva la testimonianza diretta del camionista che ha lanciato l’allarme.

“L’ho visto bene perché mi ha attraversato la strada, mentre stavo percorrendo l’A14 arrivare al casello autostradale di Castel S Pietro, alle 06.25 del 07/ 10/ 2010 . Come ho riferito nella seguente chiamata di allerta, mi sono fermato a non piu di 10 metri: il felino di dimensione simili ad un cane pastore tedesco (25-30 kg) ,colore scuro , aveva un icedere estremamente tranquillo. Aveva attraversato in quel modo tutta la via S Carlo in prossimità del caseificio Comellini, prima del cavalcavia in direzione Medicina. Almeno 2 autovetture in direzione opposta alla mia sono state costrette a modificare la traettoria per non investirlo. Ripeto ha attraversato ‘tutta la carreggiata a passo tranquillo per nulla intimorito. A questo punto io ho ripreso il mio lavoro. In accordo con le forze dell ordine ho reso formale l avvistamento alla Caserma dei Carabinieri di BUSSOLENGO (VR). Per chiarezza ho dovuto scrivere questo mio commento, perché ne ho lette troppe di imprecisioni”.

Redazione Bologna