BOLOGNA, 18 OTT. – Il Palermo demolisce il Bologna FC riportando sulla terra la banda Malesani. Capitan Di Vaio, nonostante la cocente sconfitta, coglie il lato positivo della debacle rossoblù.

“Siamo scesi in campo con il piede sbagliato, avremmo dovuto dare il cento per cento e così non è stato. E’ la prima volta che capita di subire una sconfitta così pesante: ci serve da lezione. Siamo stati poco determinati: non siamo riusciti a tenere lo stesso ritmo del Palermo, non siamo stati aggressivi, come ci eravamo preparati in settimana. Nel primo tempo abbiamo sbagliato molto: non abbiamo mai aiutato la difesa a salire e abbiamo subito la pressione degli avversari. Questa sconfitta può essere utile solo se riusciamo a farne tesoro, lavorandoci sopra e analizzando gli errori. Dobbiamo capire bene quello che è successo per far si che non si ripeta più: la sconfitta deve farci crescere. Il mister sarà bravo a valutare la nostra prestazione e ad aiutarci a migliorare.

Buscé: “Buon rientro, peccato per la sconfitta” – “Sono felice: finalmente sono rientrato. Mi è dispiaciuto solo non aver potuto incidere sulla partita: non sono ancora al cento per cento ma spero di crescere sempre più per dare una mano alla squadra al più presto. Oggi è stata una giornata storta: si può perdere in campionato ma non come abbiamo fatto noi questo pomeriggio. Ora non resta altro che imparare dai nostri errori che ci saranno d’aiuto per migliorare”.

Redazione Sportiva