BOLOGNA, 7 OTT. – Si è conclusa domenica 26 settembre a Bologna la settima edizione di Artelibro. Dal 23 al 26 settembre il Festival ha infatti animato e coinvolto la città fruendo delle prestigiose sedi di Palazzo Re Enzo, Museo Civico Archeologico, Biblioteca Salaborsa e Piazza Nettuno.

Il risultato di questa settima edizione di Artelibro è stato sorprendente: 55.000 visitatori di cui 35.000 nella Libreria dell¹Arte allestita in Piazza Nettuno e 20.000 tra Palazzo Re Enzo, il Museo Civico Archeologico e gli eventi organizzati. Con una media di 100 volumi per ogni espositore, sono stati almeno 15.000 i libri messi in mostra per l¹acquisto ma anche per il pubblico godimento, con una varietà di materiali spaziante dai codici trecenteschi alle pubblicazioni di Andy Warhol. Un’offerta che sotto il profilo culturale nessun¹altra occasione al mondo è stata in grado di offrire al grande pubblico. Bologna ha saputo dare eco alla mostra mercato con iniziative culturali (tra cui 23 mostre realizzate appositamente in occasione di Artelibro) che hanno svolto un importante ruolo di valorizzazione del patrimonio librario cittadino e regionale (Modena, Parma, Cesena, Ravenna posseggono alcune tra le più ricche e importanti biblioteche storiche del mondo!).

Redazione