Race for the Cure Bologna

BOLOGNA, 27 SETT. – 8000 presenze!! Superato l’obiettivo prefissato dagli organizzatori dei 6500 partecipanti dell’anno scorso. Ieri mattina si sono tutti ritrovati ai Giardini Margherita e alle 10:00 è stato staccato il nastro di partenza per la mini maratona di 5km e la passeggiata di 2 km.

Testimonial della Susan G. Komen Italia, associazione non profit che organizza la manifestazione in Italia da 11 anni,  l’attrice Maria Grazia Cucinotta.  Ma anche per questa quarta edizione le vere protagoniste sono state le donne operate al seno. Piu’ di 500 di loro hanno infatti indossato maglietta e cappellino rosa in una atmosfera festosa, per dimostrare questo auspicabil.

[ad#Simply 120 x 240]La Race for the Cure e’ stata vinta da Yuri Maenza con il tempo di 16’13’’, seguito da Gianni Bruzzi (16’16’’) e da Jacopo Manservisi (16’20’’) in terza posizione. Tra le donne, primo posto per Monica Randi, che ha corso in 19’43’’, mentre per le ‘’Donne in Rosa’’ la prima classificata e’ risultata Laura Turpini con l’invidiabile tempo di 25’51’’. Di tutto rispetto anche il tempo del grande Gianni Morandi, sempre presente alla Race for the Cure, che ha corso in 22’11’’.

Pietro De Vita