FERRARA, 7 SETT. – Dramma nel parmense. Aveva appena disputato una partita di tennis del campionato regionale quando improvvisamente si e’ accasciato a terra, colpito da un malore, ed e’ morto poche ore dopo. La vittima si chiamava Mattia Govoni, atleta ventenne dell’associazione Tennis Decima di Bologna, residente a Dosso di Sant’Agostino (Ferrara).

La tragedia si è consumata sui campi del Tennis Club President di Montechiarugolo (Parma), dove si disputava una gara di playoff fra la società bolognese e quella parmese.

[ad#Juice 120 x 60]Matteo sceso in campo verso le 9, aveva battuto l’avversario, aveva fatto la doccia e poi si era seduto a bordo campo per seguire l’incontro successivo.

Allo scoccare delle 12 si è sentito male e ha perso conoscenza: i primi soccorsi sono arrivati dal medico della struttura sportiva, poi, vista la gravità del caso, è intervenuto il personale medico del 118 che ha trasportato il giovane atleta in eliambulanza all’ospedale di Parma. Inutili i numerosi tentativi di rianimazione: il cuore di Mattia ha cessato di battere.

La Procura ha disposta l’autopsia per chiarire le cause del fatale malore.

Redazione

[ad#Cpx Popunder][ad#Juice Overlay][ad#Juice Banner]