FORLI’, 16 LUG. – Alle 7.53 di giovedì mattina, una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 della scala Richter, ha spaventato la popolazione del forlivese, in Romagna. L’epicentro del sisma, registrato dal centro geofisico di Casola Valsenio (Ravenna), è stato calcolato tra Forlimpopoli, Bertinoro e Cesena, ad una profondità di circa 25 chilometri. La scossa, di tipo sussultorio e della durata di pochi secondi, è stata avvertito anche a Forlì, Gambettola, e sull’Appennino cesenate. Nessun danno segnalato, numerose, invece, le telefonate di cittadini allarmati, giunte ai centralini delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco.

Cristina Reggini

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Banner]