BOLOGNA, 8 LUG. – Arriva dalla Nord 2000, una cooperativa con sede in provincia di Udine, la miglior proposta per rilevare la Cesare Ragazzi Company, fallita nel settembre 2009. L’offerta è stata presentata il cinque luglio, durante la prima udienza dell’asta per l’azienda di Zola Predosa. La Nord 2000, per rilevare l’azienda di infoltimento non chirurgico di capelli, ha offerto oltre 4 milioni di euro con l’impegno di assumere tutti i 78 dipendenti. Giacomo Stagni, Filtea Cgil, si è espresso positivamente sia sull’offerta sia sul piano industriale proposto dalla cooperativa di Udine. Meno interessante la proposta di Flavio Peretti, contenuta nell’altra busta aperta durante l’udienza: 600 mila euro e lavoro solo per una parte dei dipendenti.

Cristina Reggini

[ad#Juice Banner][ad#Cpx Banner][ad#Cpx Popunder]