Bologna, 23 giugno – C’è mezza serie A su Renee Khrin, gioellino sloveno della primavera dell’Inter, al momento inpegnato nei mondiali sudafricani con la sua nazionale. Anche il Bologna è fortemente interessata al fantasista e la conferma arriva da Carmine Longo, nuovo uomo mercato dei rossoblù:”Oggi parlerò con l’Inter per vedere cosa si può fare in merito, so comunque che siamo in ritardo rispetto ad altre società. Il ragazzo poi costa”. Longo dovrebbe incontrarsi oggi con la dirigenza dell’Inter.

L’esito della trattativa si conoscerà nei prossimi giorni, visto che è atteso a breve l’arrivo in Italia del procuratore Marcel Kacinari, che cura gli interessi dei giovani sloveni Khrin e Belec.

Inizia la nuova era del Bologna FC. Carmine Longo ha fatto il punto della situazione, stilando un primo piano di mercato per rafforzare la squadra rossoblu: “Viviano resta, come Britos, Casarini, Portanova, Di Vaio, Gimenez, Pisanu e Mudingayi”. Baronio invece non dovrebbe arrivare, la nuova società non vuole giocatori in là con gli anni e con contratti lunghi. Sarà richiesta anche l’altra metà di Viviano. Per quanto riguarda l’allenatore, Colomba rischia di non essere confermato, i nomi che circolano sono quelli di Apolloni (vicino al Grosseto), Zaccheroni, Ballardini e Zola.

Teo Meriggi