Festa della Repubblica 2 GiugnoBOLOGNA, 1 GIU. Domani si sarebbe potuto assaggiare come sarà l’estate 2010 e invece bisognerà aspettare ancora un po’. Le previsione del tempo hanno infatti spaventato e scoraggiato gli italiani che hanno deciso di rimanere a casa. Ben l’ 88% trascorrerà la Festa della Repubblica fra le care e vecchie quattro mura. I dati vengono resi noti grazie ad una indagine Adoc.

Del 12% in viaggio il 71% comunque rimarrà in Italia e sfrutterà il ponte per gite culturali in città d’arte come Roma, Firenze e Venezia.

Al mare? Tempo permettendo forse i più temerari proveranno a sfidare le nuvole. Queste ultime sono date come le favorite dalla maggioranza delle previsioni meteo.

Sarà comunque un giorno o un ponte all’insegna del relax. Chi parte ha preferito soggiornare in un hotel in modo da evitare di fare i conti con le faccende domestiche.

Sempre più in ascesa sono gli agriturismi, con il 26% delle preferenze, grazie alla complicità del verde e del contatto con la natura, i bed and breakfast, scelti dal 17% dei viaggiatori anche per via del fattore economico, e le terme o spa, meta del 13% dei partenti, sono i luoghi più gettonati.

Le previsioni dunque sono il fattore negativo del ponte. Solo loro hanno scoraggiato la metà degli italiani che sarebbero partiti volentieri. Molti infatti avrebbero voluto fare tappa al mare ma visti gli annunci dei meteorologi hanno desistito.

Se per oggi, 1 Giugno, erano previste nubi per Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Calabria, Sicilia e Sardegna, per la giornata di domani invece le previsioni tenderebbero ad essere quasi incomprensibili.

Si attende il transito di un nucleo instabile su tutta la penisola. La traiettoria e i danni che potrebbe provocare sono ancora da calcolare. Esso dovrebbe attraversare l’Italia in giornata apportando rovesci e temporali sugli Appennini, ma anche sulle aree settentrionali e centrali ove avrebbero luogo i rovesci e i temporali più intensi.

Il Nord sarebbe al margine dell’instabilità con nubi e rovesci sparsi.

Al Centro l’instabilità potrebbe essere ancora più probabile. E la pioggia potrebbe fare capolino soprattutto nel pomeriggio. Solo per il Sud e le Isole si prospetta almeno una mattinata stabile. Ma il pomeriggio è tutto un programma.

Quello che conta è che comunque sarà un giorno di vacanza e pure la pioggia non potrà distoglierci dal totale relax che sia esso in casa o altrove.

Alessandra Solmi