fortitudo bologna Bologna, 1 giugno – Con gara quattro la Fortitudo si aggiudica la finale contro Forli. Battuta San Severo per 3 a 1, l’Aquila può sperare nella promozione in serie A2. I giocatori dell’Aquila hanno disputato un’ottima partita dimostrandosi superiori sia in qualità che in esperienza nonostante San Severo fosse un avversario coriaceo.

Le scelte del Coach Coen sono state coraggiose e ben eseguite dai suoi giocatori sfortunatamente però la Dea Bendata non li ha baciati. I pugliesi sono riusciti a mandare in tilt Cittadini ma hanno avuto la peggio contro Malaventura e Muro.

San Severo non ha avuto grande forza offensiva. Oltretutto l’Aquila non ha mai perso il morale in difesa. Muro ha fatto il resto. Senza ombra di dubbio è l’uomo partita. Lamma ha quindi messo in cassaforte il passaggio alla serie finale.

Forlì, ha perso contro Barcellona ed ora ha una sola occasione per giocarsi la promozione in Lega Due. La sua voglia di riscatto e la rabbia potrebbero diventare un duro ostacolo per il popolo bianco-blu. Barcellona si è classificata e accede senza problemi.

La Fortitudo deve dare il meglio di sé e avere più sete di vittoria dell’avversaria se vuole raggiungere il Barcellona con la promozione. Di certo la Effe conosce bene Forlì. Si sono affrontati già ben tre volte in questa stagione. Nell’occasione della Coppa di Lega a Foligno è uscita vincitrice la squadra bolognese mentre le altre due volte hanno avuto la meglio i romagnoli.

Un derby tutto da vedere e da vivere insieme ai propri bignamini. Su chi la spunterà si accettano le scommesse in quanto nulla è dato per scontato.

TABELLINI:

MAZZEO CESTISTICA SAN SEVERO – AMORI FORTITUDO BOLOGNA 63-69

San Severo: Marzoli 14 – Rizzitiello 10 – Chiarello 12 – Fossati 3 – Iannilli 8 – Faggiano 7 – Benedusi 9

Bologna: Gigena 14 – Lamma 8 – Malaventura 18 – Sorrentino 7 – Cittadini 4 – Muro 16 – Quaglia 2

Alessandra Solmi