Detenuti in cella al carcere Dozza Bologna, 19 MaggioI carcerati battono stoviglie sulle grate e sui cancelli delle celle. Non si tratta di un nuovo progetto per fare musica e tenerli occupati in qualcosa di utile ma bensì una protesta vera e propria.

Il carcere bolognese della Dozza ha una capienza massima di 502 ed invece attualmente ospita 1.150 detenuti. I detenuti hanno quindi deciso di protestare e di far conoscere la loro situazione disagiata. In due momenti: dalle 12 alle 12.30 e dalle 17 alle 17.30 si sono fatti sentire attraverso i mezzi a loro disposizione. Inoltre da lunedì tutti i 744 detenuti del reparto giudiziario hanno iniziato un altro tipo di protesta che ha visto il rifiuto del cibo.

Il tutto è stato reso noto dal segretario generale della Uil Pa Penitenziari che non ha escluso che la protesta possa continuare e contagiare altre carceri e altre città.

Alessandra Solmi

[ad#Edintorni Banner][ad#Juice Banner][ad#Cpx Popunder]