Bologna, 14 maggio – Renzo Menarini ha un solo obiettivo: vendere il Bologna F.C. Il patron rossoblù ha solo un altra alternativa, la cessione dei pezzi pregiati, Viviano in primis.[ad#Juice Overlay]

A motivare la decisione di una possibile cessione della proprietà è stato sicuramente il deteriorarsi del rapporto con la tifoseria, indispettita dai rumours su Moggi, ma anche una mancanza di feeling con l’imprenditoria locale, ritenuta troppo timida e poco partecipe da parte di Menarini.

In questi giorni si parla di un contatto con una cordata di imprenditori, non ritenuti in grado però di offrire le necessarie garanzie per la squadra. Ieri inoltre una voce infondata aveva fatto trapelare un interessamento da parte di Spinelli che ha dichiarato:“Un pensiero al Bologna lo farò solo se riuscirò a cedere il Livorno”.

Intanto dall’ Albania rimbalzano le notizie di un nuovo interessamento da parte di Rezart Taci, che sarebbe pronto per un secondo “assalto”, ma dopo le incomprensioni dello scorso anno, la famiglia ha sempre detto di considerare la possibilità di una nuova trattativa con l’imprenditore albanese come un capitolo chiuso.

Per scongiurare una stagione di basso profilo, caratterizzata da cessioni e acquisti a parametro zero, la prospettiva dell’arrivo di una nuova proprietà rappresenterebbe la condizione ideale per un rilancio della società in un’ottica di lungo periodo.

Teo Meriggi

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Juice 300 x 250]

[ad#Cpx Popunder]