PARMA, 11 APRILE – Sabato notte intorno alle 5.30 l’auto di Elena si schianta contro un Platano in via Emilia, tra Fidenza e Parma, la ragazza muore sul colpo, poco più tardi arrivano il 118 e i Vigili del fuoco, la ragazza aveva perso il controllo del veicolo molto probabilmente a causa di colpo di sonno.

Aveva 22 anni Elena Broggi, milanese che per motivi di studio viveva a Parma. Dopo due giorni dal tragico incidente tante le manifestazioni d’affetto per questa giovane donna. Su internet c’è chi si unisce al cordoglio dei suoi parenti, c’è chi la ricorda come una dolce bambina che era diventata una ragazza piena di gioia. “Quando il dolore arriva addos­so di colpo, succede che si spenga anche la voce. Tante volte riesce più facile scriverlo, quanto fa male aver perso in un istante chi ti camminava al fianco fino a ie­ri. Mettere in fila poche o tante parole per un ricordo, un saluto, un’immagine che riaffiora dal passato nitidissima”, questa una testimonianza tra le tante.

Studiava scienze gastronomiche e si divideva tra lavoro e università, forse una ragazza come tante che però lascia un vuoto incolmabile dietro di sé per chi la conosciuta e per chi le ha voluto bene.

Stefania Cugnetto

[ad#Juice 300 x 250][ad#Juice Overlay] [ad#Juice 300 x 250]