Bologna, 30 aprileUn albanese di 32 anni residente a Casalecchio e la sua fidanzata 44 enne di Livorno, sono stati arrestati ieri sera dalla polizia con l’accusa di spaccio di droga. La donna teneva in borsa un chilo di eroina mentre l’albanese nascondeva in tasca solo una dose da mostrare ai clienti. Dopo una serie di pedinamenti, ieri sera gli agenti in borghese della sezione antidroga ha rintracciato i due nei pressi della stazione, tramite le telecamere della Polfer, cogliendoli in flagranza di reato. L’albanese, clandestino, è stato trovato in possesso solo di una minima dose di eroina, probabilmente per scongiurare l’arresto in caso di perquisizione, mentre la donna era in possesso di un chilo e 65 grammi. La polizia sta indagando per ricostruire il giro di spaccio attribuibile ai “Bonnie e Clyde” della droga.

Teo Meriggi

[ad#Juice 300 x 250] [ad#Edintorni 300 x 250][ad#Juice Overlay]