BOLOGNA, 9 MAR. – Dopo la sconfitta subita a Milano contro l‘Inter, il Bologna si ritrova risucchiata nella zona salvezza e domenica giocherà un’importante scontro con la Lazio che potrebbe indirizzare ,forse,una delle due squadre fuori dalla zona retrocessione, se si conquistano i tre punti.

I rossoblu a quota 33 punti, cercano ancora sei punti per festeggiare la permanenza in serie A Sei punti da conquistare nelle prossime sei partite.

La concentrazione a Casteldebole è alta e Massimo Mutarelli, dal sito del club risponde così ai tifosi: “Sappiamo che ci aspettano sei finali – ha detto – siamo pronti e tranquilli, abbiamo voglia di raggiungere la salvezza il prima possibile. Il nostro non è un calendario facile, ci sono scontri diretti con squadre che hanno da chiedere tanto al campionato, a volte proprio per questo motivo diventano le più difficili, quindi bisogna stare attenti a non sottovalutarle, ma posso assicurare che non succederà”.

Con la coppia di centrocampo Mingazzini out e Guana in dubbio, potrebbero esserci novità a centrocampo e potrebbe essere proprio Mutarelli il sostituto.

Infatti egli analizza poi il suo stato di forma: “Adesso sto bene, è ormai da un mesetto che mi alleno con la Prima Squadra, ho fatto anche un paio di partite con la Primavera e spero di poter essere utile alla squadra per concludere il meglio possibile un’annata sfortunata a livello personale. Ci tengo a dare il mio contributo da qui alla fine, ma sono scelte che spettano al mister”.

Pietro De Vita