Cinzia Gate, si aggrava la posizione di DelbonoBOLOGNA, 8 APR. – Si aggrava la posizione dell’ex sindaco di Bologna,Flavio Del Bono. La procura dopo aver indagato sull’utilizzo improprio di denaro pubblico della Regione Emilia-Romagna e sulle pressioni a Cinzia Cracchi , ora lo accusa anche di corruzione.

Il pm Plazzi ha iscritto sul registro degli indagati Delbono e Mirko Divani, riguarda il filone del bancomat di quest’ultimo, utilizzato da Cracchi negli anni della sua storia con l’ex sindaco, e gli appalti affidati dal Cup 2000 alla societa’ Connex Card Technologies di Divani.

Paolo Trombetti e Gaetano Insolera, avvocati di Delbono, affermano che si tratta solo di atti dovuti della procura e l’atto non sussiste. L’indagine va avanti,scoprendo sempre nuovi dettagli,cosa ci riserverà la prossima volta?

Pietro De Vita