Uomo accusato di stupro di due prostitute, si fingeva poliziotto per adescarleBOLOGNA 6 apr.Un immigrato albanese di 32 anni, Habili Ilmi, residente a Bologna, è accusato di violenza sessuale,sequestro di persona e rapina e ritenuto colpevole dello stupro di due prostitute, violentate a Sanremo tra giovedì e sabato notte. L’uomo aveva adescato le prostitute fingendosi poliziotto e la sua cattura è stata possibile grazie alla precisa attività investigativa degli agenti del commissariato locale, che sono riusciti a rintracciare l’uomo grazie al numero di targa della sua Fiat Punto colore scuro. Fondamentale a tal proposito, è stata la testimonianza della seconda ragazza, che dopo aver raccontato di essere stata adescata da un uomo che aveva esibito un finto tesserino e una pistola giocattolo, ha detto di essere stata portata in un luogo isolato, per poi venire violentata e derubata del cellulare. Seppure in stato di choc, la donna ha avuto la prontezza di leggere il numero di targa del veicolo. Gli investigatori hanno trovato l’uomo in possesso di elementi ritenuti schiaccianti dellla sua colpevolezza.

Teo Meriggi